Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Voto Veltroni

Un giornalista può dichiarare il proprio voto?

Forse se si occupa direttamente di cronaca politica è meglio di no. Perde credibilità di fronte ai lettori. Ma se si occupa, diciamo così, di innovazione, le cose sono un po’ diverse. Perchè i criteri di scelta sono più laici. Almeno nel mio caso. E allora io dico che voto Veltroni. Perchè mi sembra che stia provando a comunicare un’immagine nuova. Solo il tempo potrà dirci se a questa immagine farà seguito la sostanza. Ma mi pare che – nonostante qualche scivolone – abbia già fatto alcune scelte coraggiose. Come decidere di andare da solo. Oppure di parlare con tono calmo dicendo cose anche forti. Cose che in realtà sogno di sentire dire da anni. E visto che per cambiare ci vuole fiducia, anche se il contesto e la storia italiana degli ultimi anni fanno un po’ cascare le braccia, incrociamo le dita. (imho)

  • Davide T. |

    Certo dall’ideazione alla pratica ne corre… però è sempre bene avere delle buoni intenzioni e delle buoni idee! Invece Veltroni mi sembra gia confuso sui nomi dei possibili futuri ministri.. ed è anche questo che mi lascia un pò perplesso..
    Per il resto.. incrociamo le dita e che vinca il migliore( o forse dovrei dire il meno peggio tra i 2!)

  • luca salvioli |

    ehm, veramente lo è già stato nell’ultimo governo Berlusconi. Italia.it è partito da lì. Ma le colpe, per come è finito, non sono solo sue, anzi.

  • Davide T. |

    Intanto attendiamo pazientemente i primi exit-poll… poi si vedrà!
    Certo con un Stanca ministro dell’Innovazione ci si possono aspettare solo belle cose..

  • luca salvioli |

    mah….

  • Davide T. |

    Il tuo ragionamento è giustissimo, propone tante cose nuove.. però c’è anche da ricordare che chi mette in pratica queste cose è più il centrodestra.. almeno stando all’ultimo governo!

  Post Precedente
Post Successivo