Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Maldive, il primo Paese a emissione zero entro il 2020

Maldive
Nel conteggio delle emissioni globali di C02 è una sciocchezza. Però la notizia è sfiziosa. Le Maldive puntano a diventare il primo Paese al mondo a emissione zero entro il 2020. Sfiziosa perchè il meraviglioso arcipelago dell'Oceano Indiano è quello che rischia di più dal riscaldamento globale e l'innalzamento del livello dei mari. Basta un metro in più e gli atolli spariranno. Secondo l'inglese "The Observer", Mohamed Nasheed, il presidente delle Maldive ha lanciato un piano che prevede la costruzione di 155 turbine a vento, l'installazione di mezzo chilometro quadrato di pannelli solari sui tetti delle abitazioni, e la realizzazione di una centrale a biomassa alimentata da gusci di noci di cocco. L'energia rinnovabile servirà ad alimentare non soltanto le case e le industrie ma anche le automobili e le imbarcazioni, che verranno gradualmente sostituite con versioni elettriche. Costo: 110milioni di dollari l'anno. Non sarà facile. Ma Nasheed punta molto sul valore simbolico di questa scelta per spingere l'azione dei Paesi industrializzati.